venerdì 7 novembre 2014

Al GiGianca, Aleš Kristančič racconta i grandi Movia

Che la Premiata Officina Gastronomica Al GiGianca sia tra i migliori locali di Bergamo non ci piove e l'avevo già detto qui.

Ma un'officina che si rispetti non si adagia sugli allori, bensì si mantiene laboriosa e attenta a proporsi con intelligenza e unicità.

E così Gigi e Alessia hanno pronto per il 20 25 novembre un evento esuberante, un'opportunità che ha tutti i caratteri dell'irrinunciabile.

Al GiGianca arriva Aleš Kristančič e si porta con sé i vini Triple "A" che con la sua azienda Movia rappresentano un vanto della vinificazione.


Un modo di fare il vino, quello dei Triple "A" rispettoso dell'identità, che rigetta l'omologazione finalizzata alla semplice vendita, ma recupera, onestà, gusto e salute come valori fondanti che ogni commensale è doveroso trovi in una bottiglia.

Il vino come alimento, la sua preparazione come missione, il giusto abbinamento come scienza e arte.

Movia vuol dire vini non filtrati, senza diavolerie da enologi e tecniche rispolverate da una delle storie più antiche dell'uomo, quella sulla produzione del vino, nella florida terra che dal Collio sconfina in Slovenia.

Ne costituisce un esempio smagliante il Puro, un metodo classico sovvertito in nome della genuinità, cioè senza addizionare zuccheri, come fosse sboccato e versato nei calici.

Sei i vini in degustazione, Puro 2003, Ribolla Movia 2011, Ambra Pinot Grigio 2011, Veliko Belo 2006, Lunar Ribolla 2008 e Veliko Rosso 2005, che troveranno senza dubbio la giusta familiarità con i piatti di Alessia Mazzola.

45 € il costo della serata, pronti in tavola alle 20.

Questo è l'Osteria Al GiGanca: più premiata di così...

Osteria Al Gigianca
A cena con il vignaiolo
I grandi vini di Movia - a cena con Aleš Kristančič
via Broseta 113
24128 Bergamo
tel. 035 5684928

1 commento:

  1. Bello...chi può partecipi senza indugi!! Simona

    RispondiElimina